Appalti pubblici, risoluzione dei contratti in presenza di fatti corruttivi e concussivi

Di fronte all'emersione di fatti corruttivi le stazioni appaltanti dovranno procedere alla risoluzione dei contratti, previa valutazione dell'Anac. Lo prevedono le Linee guida oggetto del protocollo d'intesa siglato oggi dall'Autorità anticorruzione e dal Ministero dell'Interno

(fonte CasaClima.com)

 Scarica allegato

Stampa Email

Orario di apertura

La nostra Segreteria di supporto è
disponibile 8 ore al giorno

Lunedi-Venerdì: 09:00-17:00
Weekend: Chiuso

Il supporto è in linea

Demo

Interested or Questions?

Le nostre sedi

  • Dimostrazione

    Roma (sede legale)

    Via Cavour 261 - 00187 Roma
  • Dimostrazione

    Roma (sede operativa)

    Via Lombardia 30 int. 8 - 00187 Roma